Accedi ai servizi

Modulistica Edilizia Privata

Obbligo trasmissione telematica Modello ISTAT Rilevazione dei permessi di costruire, SCIA, Edilizia Pubblica (art.7 d.lgs. n°322/1989 e s.m.i.)

 

Avviso : Entra in vigore la  modulistica aggiornata per la richiesta di Autorizzazione Paesaggistica Ordinaria con l'introduzione dell'istanza di Autorizzazione Paesaggistica ex post secondo il procedimento dell'art.146 del Dlgs 42/2004 e s.m.i, per opere realizzate prima dell'apposizione del vincolo

Con Determina Dirigenziale n. 1020 del 25/11/2021 è stata approvata  la modulistica aggiornata per la richiesta di Autorizzazione Paesaggistica Ordinaria  con l'introduzione dell'istanza di Autorizzazione Paesaggistica ex post ai sensi dell'art.146 del Dlgs 42/2004 e s.m.i. per opere realizzate prima dell'apposizione del vincolo

In questa sezione, sotto il titolo "Vincolo Paesaggistico" è possibile quindi scaricare  la modulistica aggiornata.

 - Relativamente alla Autorizzazione Paesaggistica da richiedere con Procedimento Ordinario:

 

 

Modulistica Unica Regionale


Comunicazioni varie


Vincolo Paesaggistico


Vincolo Idrogeologico


Attestazioni e comunicazioni


Modulistica varia

  1.   TARIFFARIO RELATIVO AI DIRITTI DI SEGRETERIA PER GLI ATTI E PROCEDIMENTI IN MATERIA EDILIZIA
  2.   TARIFFARIO RELATIVO AI DIRITTI DI SEGRETERIA PER GLI ATTI E PROCEDIMENTI IN MATERIA URBANISTICA
  • Diritti di segreteria 2022 in vigore dal 18/07/2022
  1.   TARIFFARIO RELATIVO AI DIRITTI DI SEGRETERIA PER GLI ATTI E PROCEDIMENTI IN MATERIA EDILIZIA ED URBANISTICA


N.B. : In caso di pagamento tramite bonifico bancario da altri Istituti Bancari che non siano la Tesoreria Comunale, occorrerà tenere presente il tempo che gli Istituti impiegheranno ad effettuare le loro transazioni, mediamente dai tre ai quattro giorni lavorativi, infatti la data di pagamento ritenuta legalmente valida è quella del giorno di effettiva registrazione della Tesoreria Comunale, inoltre il bonifico non deve avere valuta al beneficiario con valore successivo rispetto alla  data di scadenza da noi indicata.

In caso di Bonifici On-Line fare attenzione a non scrivere nella causale "Spese di Ristrutturazione" perchè l'articolo 25 del D.L. n. 78/2010 ha previsto che le banche e le Poste operino una ritenuta del 10% a titolo di acconto  dell'imposta sui bonifici effettuati dai contribuenti che intendono avvalersi di deduzioni e detrazioni fiscali.

Gli oneri di urbanizzazione e i diritti di segreteria non sono soggetti a nessun tipo di detrazione fiscale.